Vedute

Rielaborazione e volontà di mantenere un ponte col passato. Da questo nascono le nuove vedute di Roma. Un originale mescolanza di stili tra l’espressionismo tedesco con quello che ha consacrato le vedute cittadine ottocentesche di Bartolomeo Pinelli. Cura dei dettagli e forme alterate per restituire a chi osserva una nuova prospettiva degli scorci più particolari di Roma.